Rischio biologico

Il Titolo X del D.lgs 81/2008 definisce gli agenti biologici come qualsiasi microrganismo anche se geneticamente modificato, coltura cellulare ed endoparassita umano che potrebbe provocare infezioni, allergie o intossicazioni, e li classifica, in funzione del rischio di infezione, in quattro gruppi (1, 2, 3 e 4). Gli adempimenti previsti dalla normativa sono in parte diversi se il rischio è legato ad un esposizione potenziale ( es: industrie alimentari, zootecnica, ecc..) o ad uso deliberato (es: industrie delle biotecnologie, farmaceutiche, ecc.).

In tutte le attività nelle quali la valutazione evidenzia rischi per la salute dei lavoratori, quest’ultimi devono essere sottoposti a sorveglianza sanitaria ed, in particolare, per quei lavoratori a contatto con agenti biologici del gruppo 3 e 4, il datore di lavoro insieme con il medico competente, deve predisporre un registro degli esposti e degli eventi accidentali. Inoltre, il datore di lavoro, deve prevedere misure tecniche, organizzative e procedurali e fornire informazioni e istruzioni per lavorare in modo corretto.

Studio S@S s.r.l. mette a disposizione i suoi consulenti per redigere il documento di valutazione dei rischi (DVR), nell’ambito del quale, tenendo conto di tutte le informazioni disponibili relative alle caratteristiche dell’agente biologico e delle modalità lavorative, verrà effettuata la valutazione del rischio di esposizione ad agenti biologici ai sensi del Titolo X del D.lgs 81/2008 e s.m.i.

LEGIONELLA

La Legionellaè un batterio aerobio che ha come suo serbatoio naturale gli ambienti acquosi, dai quali può passare in luoghi che costituiscono il suo serbatoio artificiale (es.: impianti idrici, piscine, ecc..) e può sopravvivere per mesi nell’acqua distillata o in quella di rubinetto.

Con la Delibera della Giunta Regionale n. 1115 del 21 luglio 2008 è richiesta la stesura di una procedura e l’adozione di un registro per la legionellosi a tutte le strutture turistico-ricettive (alberghi, hotel, pensioni, campeggi, residence, agriturismi, bed & breakfast, soggiorni di vacanza, affittacamere, navi da crociera, ecc.), termali, ad uso collettivo (impianti sportivi e ludici, palestre, centri commerciali, fiere, esposizioni, ecc), sanitario, socio-sanitario e socio-assistenziale.

Studio S@S s.r.l. si occupa della redazione del documento specifico relativo al Rischio Legionella, il quale comprende analisi del rischio dell’impianto idrico e di climatizzazione, valutazione dei punti a rischio e predisposizione di registro delle manutenzioni e disinfezioni effettuate per la buona tenuta dell’impianto e delle parti a rischio.