Alimentaristi

L’obbligo di formazione per gli alimentaristi, cioè per il personale addetto alla produzione, preparazione, manipolazione e vendita di alimenti, compresi il conduttore dell’esercizio o impresa ed i suoi familiari che prestino attività – anche a titolo gratuito – nell’esercizio stesso, destinato anche temporaneamente a venire in contatto diretto o indiretto con le sostanze alimentari, è stato introdotto e definito dalla Legge Regionale n 11 del 24/06/2003 e dalla Delibera di Giunta Regionale n 342 del 1/03/2004 dopo l’abolizione del libretto di idoneità sanitaria.
Sono previsti due tipi di corso:

– Corso di formazione della durata di ore 3, destinato a soggetti che richiedono per la prima volta l’attestato di formazione e non sono in possesso di libretto sanitario  precedentemente rilasciato.

Corso di aggiornamento della durata di ore 2, destinato a soggetti  in possesso del libretto sanitario e a quelli che richiedono il rinnovo dell’ attestato.

L’attestato di formazione per l’idoneità sanitaria ha validità triennale (livello 2: cuochi, pasticceri, gelatai, ecc.) o quadriennale (livello 1: baristi, fornai, ecc.) a seconda della mansione svolta.